fbpx

Le principali novità sui bonus fiscali previsti in edilizia

La Legge di Bilancio 2022 è stata approvata alla Camera e questo comporterà diverse novità e riconferme nel 2022 per quanto riguarda i Bonus casa, tutti gli aiuti e gli sconti che riguardano gli immobili. Dalla ristrutturazione all’ efficientamento energetico, dall’adeguamento sismico ai mobili.

Di seguito una panoramica più dettagliata sui bonus e sulle novità fiscali:
  • Prorogati, con sconto in fattura e cessione del credito, Ecobonus, Bonus Casa e Bonus Facciate al 31/12/2024;
  • Superbonus: prorogato fino al 31/12/2025 ma la percentuale di detrazione sarà pari al 110% fino al 31 dicembre 2023, al 70% nel 2024 e al 65% nel 2025;
  • Proroga Bonus Mobili con limite massimo di spesa detraibile pari a: 10.000€ per il 2022 e 5000€ dal 2023 al 2024.
  • Introdotto solo per il 2022 il Bonus 75% per interventi finalizzati all’abbattimento delle barriere architettoniche;
  • Bonus Facciate: scende dal 90% al 60% e sono sempre previsti il Visto di conformità e l’Asseverazione della congruità dei costi da parte del tecnico abilitato;
  • Bonus Casa: Prezziario DEI per la valutazione dei costi. Visto di conformità e Asseverazioni previsti sopra i 10.000€;
  • Visto di conformità e Asseverazioni non necessari per gli interventi in edilizia libera e per il lavori sotto i 10.000€.
  • Credito d’imposta per i beni materiali “Industria 4.0” riconosciuto solo all’impresa nella misura del 40% del costo fino al 31/12/2022 e del 20% dal 2023 al 2025;
  • Credito d’imposta per gli investimenti nel mezzogiorno pari al 45% per le piccole imprese;

Il nostro team fornirà, non solo, consulenza sui vari crediti d’imposta ma anche assistenza sull’iter burocratico da rispettare per i vari bonus fiscali relativi al nostro settore di riferimento.

Contatti:
Angela: 0967/945026 “Industria 4.0” e “Investimenti nel Mezzogiorno”
Daniel: 0967/945010 “Bonus 50%” e “Sconto in fattura”

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Reply